In arrivo il vademecum per i contratti di affitto

30/09/13 | Nessuna risposta

Trovare una casa in affitto non è semplice e, anche se la si trova, ci si può sentire spaesati davanti alla mole di informazioni che è necessario raccogliere prima di firmare il contratto. Il discorso, con i debiti distinguo, vale anche per i proprietari di casa, soprattutto se solo alla loro prima esperienza come locatori.

Per questo motivo risulta particolarmente utile la guida messa a punto da Unioncamere e da Sicet, Uniat e Sunia, vale a dire le principali associazioni di categoria. Mettendo assieme forze ed esperienza, questi quattro soggetti hanno creato la Guida ai contratti di locazione che, distribuita in 30 delle sedi più importanti delle associazioni si propone di fare finalmente chiarezza attorno a molti dubbi su cedolare secca, oneri accessori, competenze del locatore e obblighi del locatario, ma anche sulle formule più corrette per redigere un contratto di affitto che, nella guida, è presente in diversi tipi così da rendere agevole la scelta del documento più adatto alle necessità di chi affitta e di chi cede la propria casa a un inquilino.

La guida, che è stata stampata in circa 5.000 copie, si è posta l’ambizioso obiettivo di riuscire anche a sanare le molte situazioni di irregolarità legate alla locazione in Italia dando consigli pratici su come fare a regolarizzare affitti non denunciati e uscire dalla grave piaga del nero, realtà diffusissima soprattutto nei grandi centri e nelle molte città universitarie italiane.